Continua il momento no per Juan Manuel Iturbe. L'ex attaccante della Roma, a lungo ai box per un grave infortunio, si è reso protagonista di una sfuriata incredibile dopo un cambio. Sostituito al 60' della partita di Coppa contro il Tampico Madero, l'ex Verona ha sfogato tutta la sua furia dando calci alla panchina e lanciando una bottiglietta d'acqua. Prima della sceneggiata, Iturbe aveva evitato di dare la mano ai a Mendoza e Barrera, ignorando anche la stretta di mano dell'allenatore Patiño. A distanza di qualche ora, il giocatore dell'UNAM Pumas ha chiesto scusa a tutti su Twitter. "Voglio chiedere scusa ai miei compagni e all'allenatore. Non era mia intenzione fare quello, ma l'impotenza di poter continuare a giocare mi ha fatto reagire così. Sono in una situazione in cui devo recuperare la forma dopo l'infortunio. E' stato solo uno sfogo, ora devo pensare a ciò che verrà".