Il caldo torrido dell'estate italiana infiamma il mercato d'agosto. Il mese della bella stagione per eccellenza è partito col botto sull'asse Milano-Torino con il trasferimento di Higuain al Diavolo (prestito oneroso a 18 milioni di euro con riscatto fissato a 36 milioni) e lo scambio Caldara-Bonucci che ha portato l'ex Atalanta alla corte di Gattuso a titolo definitivo e il centrale di Viterbo di nuovo in bianconero, sempre a titolo definitivo. A poche ore dalla conclusione dell'affare tra Milan e Juventus, è l'Inter a prendersi la scena, almeno stando alle intenzioni dichiarate dal club nerazzurro. Dopo la firma di Vrsaljko, arrivato dall'Atletico Madrid per sistemare la corsia destra di difesa, adesso Spalletti attende un centrocampista per poter chiudere il cerchio. Fino a martedì l'obiettivo numero uno dell'Inter era sempre stato Vidal, poi sorpassato dalla suggestione Modric. Stiamo parlando di due giocatori diversi, ma in grado di offrire entrambi ampie garanzie: sia il cileno sia il croato vogliono cambiare aria. Vidal ha più volte manifestato la propria volontà di lasciare il Bayern, Modric, invece, lo ha fatto nelle ulime ore direttamente dalla Sardegna dove si trova attualmente in vacanza. Il numero 10 del Real Madrid sembra aver dato la propria disponibilità al trasferimento a Milano e ora la questione è nelle mani dei suoi agenti: se riusciranno a liberarlo dal club spagnolo a prezzi accettabili e alle condizioni dell'Inter allora la trattativa potrà partire e decollare rapidamente. Dalla Spagna, però, escludono questa ipotesi. Sulla questione è intervenuto Florentino Perez: «L'unica possibilità che Modric vada via è che ci diano 750 milioni di euro (il prezzo della clausola, ndr)».

Avendo messo gli occhi su Modric, di conseguenza l'Inter ha - in un certo senso - temporeggiato su Vidal e sul centrocampista cileno nelle ultime ore è piombato il Barcellona. I nerazzurri avevano praticamente in mano il 31enne ex Juve (18-20 milioni di valutazione complessiva tra prestito e diritto di riscatto, ingaggio triennale da 4,5 milioni), ma lo stallo della trattativa ha finito per favorire l'inserimento proprio del Barça. Vidal ormai è a un passo dai blaugrana, la trattativa è avviatissima, alla sua conclusione mancano soltanto alcuni dettagli. Con Vidal destinato al Barcellona, se Modric dovesse restare al Real, l'Inter si vedrebbe costretta a cambiare obiettivo. Le indiscrezioni che provengono da Appiano parlano di un terzo nome per adesso ancora top secret (gli indizi portano a Kovacic). Sul fronte Napoli, da registrare una clamorosa suggestione: Belotti. Che costa 65 ma i contatti sarebbero già stati avviati sulla base di 50.