Le note di "Live is Life" degli Opus e il riscaldamento iconico di Maradona prima della semifinale di Coppa Uefa del 1989 contro il Bayern Monaco. Tra ballo, esercizi e palleggi, quello è uno degli innumerevoli momenti rimasti impressi della carriera del "Diez". Ricordi particolarmente vivi per gli argentini, colpiti dalla scomparsa del loro idolo. È argentino anche Tagliafico, terzino sinistro dell'Ajax, che quando ha sentito le note di "Live is Life" prima di giocare contro il Midtjylland in Champions League ha voluto emulare i movimenti di Maradona, in segno di tributo.