La seconda partita del girone A nel Mondiale di Russia 2018 ha visto vincere l'Uruguay di misura. 

Al Central Stadium di Ekaterinburg gli uomini di Tabarez hanno affrontato l'Egitto di Hector Cuper e dell'attesissimo Mohamed Salah. La Celeste ha creato un numero maggiore di occasioni rispetto agli avversari, rendendosi più volte pericolose con le azioni di Cavani e Suarez. Mentre il tecnico degli egiziani ha tenuto l'attaccante ex Roma in panchina per tutta la durata del match, l'Uruguay ha concretizzato l'ultima occasione disponibile: al minuto 89 Gimenez ha deviato in porta un calcio di punizione battuto da Carlos Sanchez, decretando il definitivo 1-0. Con questi tre punti gli uruguagi raggiungono la Russia in vetta al girone A, con Egitto e Arabia Saudita ferme a quota zero.