Le parole del tecnico del Belgio Martinez sull'esclusione di Nainggolan, alla vigilia del match tra i Diavoli Rossi e il Portogallo:

"Penso di aver detto tutto, siamo qui per costruire una squadra che possa far bene al mondiale. Dobbiamo creare una cultura positiva e fare bene durante la competizione. Tutti sono importanti, dai giocatori allo staff tecnico passando per i tifosi. Non esisterebbe alcuna squadra senza i tifosi. Capisco la loro delusione, anch'io sono deluso perché ho lasciato fuori molti giocatori, ma potevo portarne solo 23. Abbiamo però altri calciatori, che ci hanno aiutato durante le qualificazioni. È stata una decisione dura, spero che i tifosi capiscano"