Continuano ad aumentare i contagi in Premier League. Come riportato dal Daily Mail, nelle ultime ore sono stati riscontrati diversi casi di coronavirus tra i calciatori delle squadre inglesi, tra cui Manchester United, Tottenham e Chelsea.

Nei Red Devils è Paul Pogba ad essere risultato positivo al tampone, mentre negli Spurs si tratta del connazionale di Pogba, Ndombele: entrambi sono stati lasciati a casa dal ct della Francia Deschamps.

Tra i Blues di Londra è in corso un vero e proprio focolaio: sarebbero addirittura otto i calciatori costretti in isolamento. Tra loro anche l'ex romanista Emerson, oltre a Jorginho, Barkley e Batshuayi. Quarantena anche per Mount, Abraham, Pulisic e Tomori, di ritorno dalle vacanze sull'isola greca Mykonos.