Due settimane di isolamento prima della ripresa del campionato. Questa l'indicazione diramata dal Comitato Tecnico Scientifico per garantire una ripartenza in tutta sicurezza. Secondo quanto apprende l'Ansa infatti, il Cts avrebbe disposto, a partire dal 18 maggio - data in cui riprenderà l'attività di allenamento collettivo - 15 giorni giorni di isolamento per i calciatori e i membri degli staff tecnici delle squadre italiane. Questo periodo sarà necessario per ottenere una valutazione completa sullo stato di salute dei tesserati e valutare di conseguenza la possibilità di far ripartire il calcio italiano.