Si è spento oggi a 92 anni a Torino Sauro Tomà, ultimo sopravvissuto del Grande Torino. Nato a La Spezia nel 1925, è stato terzino e mediano della celebre armata granata che fu protagonista della tragedia di Superga il 4 maggio 1949. Tomà, arrivato in squadra nel 1947, a causa di un infortunio al ginocchio, non prese parte alla spedizione a Lisbona che si rivelò fatale per la squadra a causa dell'incidente aereo.

Tomà rimase al Torino fino al 1951, quindi vestì le maglie di Brescia e Bari. Tornato a vivere a Torino, a pochi passi dal Filadelfia, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, dedicò la sua vita al ricordo del Grande Torino, su cui scrisse anche i libri "Vecchio cuore granata" e "Me Grand Turin".