Il ministro Spadafora e il noto telecronista sportivo Sandro Piccinini sono intervenuti nel corso della trasmissione Omnibus, su La7, per parlare della gestione dello sport durante la pandemia. "Bisogna prepararsi alla sicurezza del prossimo campionato - ha dichiarato Piccinini - fermo restando che la Lega serie A o la Figc potrebbero inventarsi una formula per risolvere questo campionato in poche partite così trovando un'altra soluzione, altrimenti ne mancherebbero centoventiquattro. Immaginare una ripresa centoventiquattro partite da giocare non è facile, perché il positivo può saltare in qualsiasi momento e crollerebbe tutto". E questa è stata la risposta di Spadafora: "Voglio sottoscrivere l'idea che dice Piccinini, il fatto di pensare a un piano B. Questo è l'invito che io faccio alla Lega e alla Figc. Lo sottoscrivo perché le soluzioni devono essere tante".