Ancora morte su un campo di calcio, stavolta in Croazia. Bruno Boban, 25 anni, attaccante del Marsonia, si è accasciato sul campo durante la partita contro contro il Pozega Slavonja, gara di terza categoria croata. Dopo la morte di Davide Astori, il calcio piange ancora una giovane vita spezzata. Boban,come si nota nelle immagini, passa la palla ad un compagno, si ferma, si inginocchia e crolla sul prato verde. Immediato l'intervento dei soccorsi medici, tra lo sgomento e la disperazione di compagni e avversari. Al ragazzo è stato immediatamente praticato un massaggio cardiaco e dopo pochi istanti c'è stato l'arrivo dell'ambulanza. Dopo 45 minuti di tentativi disperati di rianimarlo non c'è stato null'altro da fare che dichiararne la morte.