Gli Europei si giocheranno nel 2021. È questa la decisione ufficiale adottata dal Comitato Esecutivo dell'Uefa al termine delle riunioni che si sono tenute oggi in videoconferenza tra i vertici di Nyon e i rappresentanti delle Federazioni e delle Leghe nazionali. Niente più Euro 2020, dunque: il torneo è stato rinviato di un anno per permettere di portare a termine i vari campionati nazionali, inevitabilmente interrotti per far fronte all'emergenza sanitaria che ha ormai assunto dimensioni globali. I nuovi Europei si terranno dunque dall'11 giugno all'11 luglio 2021.

Il comunicato

"La UEFA ha annunciato oggi il rinvio della sua principale competizione per squadre nazionali, UEFA EURO 2020, che si sarebbe dovuta svolgere a giugno e luglio di quest'anno. La salute di tutti coloro che sono coinvolti nel gioco è la priorità, oltre a evitare di esercitare pressioni inutili sui servizi pubblici nazionali coinvolti nelle partite. La scelta aiuterà a completare tutte le competizioni nazionali, attualmente in attesa a causa dell'emergenza COVID-19. Tutte le competizioni e le partite UEFA (comprese le amichevoli) per club e squadre nazionali per uomini e donne sono state sospese fino a nuovo avviso. Le partite dei play-off di UEFA EURO 2020 e le amichevoli internazionali, in programma per la fine di marzo, saranno giocate nella finestra internazionale all'inizio di giugno, previa revisione della situazione. È stato istituito un gruppo di lavoro con la partecipazione di campionati e rappresentanti di club per esaminare le soluzioni di calendario che consentirebbero il completamento della stagione in corso e qualsiasi altra conseguenza delle decisioni prese oggi. Le decisioni, prese dal Comitato Esecutivo UEFA, sono seguite alle riunioni di videoconferenza tenute oggi con i presidenti e i segretari generali delle 55 federazioni nazionali, nonché con i rappresentanti dell'Associazione europea dei club, dei campionati europei e della FIFPro Europa, convocati dal presidente UEFA Aleksander Čeferin, a trovare un piano coerente per sbloccare l'impasse del calendario a causa della diffusione del virus in tutto il continente"

Gli Europei saranno rinviati al 2021. Secondo quanto riporta Sky Sport, è questo quanto filtra da Nyon, dove i vertici dell'Uefa si stanno riunendo in videoconferenza con le federazioni europee e le leghe dei campionati professionistici del continente. Se l'indiscrezione dovesse venire confermata si arriverebbe dunque allo spostamento del torneo continentale per le nazionali previsto per questa estate all'anno prossimo, precisamente al periodo tra l'11 giugno e l'11 luglio

La decisione permetterebbe così di portare a termine i campionati nazionali entro l'estate. L'ufficialità è attesa nel pomeriggio, quando termineranno le riunioni dell'Uefa con tutte le parti coinvolte. 

di: La Redazione