Il VAR dà e il VAR toglie. No, non stiamo parlando della presunta legge della compensazione nel corso di una stagione, ma di quanto accaduto nel giro di pochissimi minuti durante Tottenham-Rochdale, remake degli ottavi di finale di FA Cup. Poco prima della mezzora del primo tempo, l'arbitro ha assegnato un rigore ai padroni di casa con il VAR. Trasformato da Son, il gol è stato annullato poco dopo. Reo di aver fermato la propria corsa prima di calciare, l'attaccante degli Spurs è stato ammonito dal direttore di gara che non ha fatto ritirare il rigore, mandando su tutte le furie Mauricio Pochettino. Benché impopolare, la decisione dell'arbitro trova conforto nelle modifiche al regolamento entrate in vigore quest'anno. Pochi minuti prima, il VAR aveva annullato un gol di Lamela per una spinta di Llorente su un difensore avversario. La prima frazione si è chiusa sull'1-1, ma nella ripresa gli ospiti sono crollati perdendo 6-1.