Una storia incredibile, da gangster movie. Ruben Semedo, difensore del Villarreal, è stato arrestato questa mattina dalla Guardia Civile di Valencia. Accuse gravi a suo carico: sequestro di persona con utilizzo di armi da fuoco e furto.

A riportare la notizia è Las Provincias, quotidiano spagnolo che riporta il verbale della denuncia presentata da un uomo lo scorso 12 febbraio al commissariato della Polizia Nazionale. Semedo avrebbe sequestrato un uomo con l'aiuto di alcuni complici e lo avrebbe portato nella propria abitazione, a Betera: lì lo avrebbe legato e picchiato mentre un suo complice avrebbe sparato alcuni colpi di pistola per convincere il malcapitato a consegnare le chiavi di casa e l'indirizzo dell'abitazione, che è stata poi svaligiata.

Dopola denuncia sono partite le indagini, l'uomo sequestrato si è presentato in commissariato con lesioni e stampelle. La vittima ha riconosciuto Semedo e suo cugino, che sono stati arrestati in attesa del processo.