Dopo aver visto tramontare la pista che portava a Edin Dzeko, l'Inter continua a guardarsi intorno alla ricerca di un attaccante esperto da affiancare a Lukaku. Restano in auge i nomi di Milik e Dybala, ma soltanto nell'ambito di un eventuale scambio con Icardi, operazione sulla quale al momento non si registrano passi avanti. I nerazzurri allora valutano la pista che porta a Fernando Llorente, attualmente svincolato dopo la parentesi al Tottenham e già allenato da Conte ai tempi della Juve. Sullo sfondo, l'ombra di un altro vecchio pallino del tecnico salentino: quell'Alexis Sanchez che - ormai ai margini del Manchester United - di recente si è offerto anche alla Roma. L'ostacolo resta l'ingaggio: al momento il cileno prende 23,5 milioni di euro netti e difficilmente le sue richieste potranno essere esaudite. Prosegue la ricerca di una punta anche il Milan, che non molla Correa. Simeone però è stato chiaro: «Vorrei che rimanessero con noi tutti i big». Una dichiarazione che sa di chiusura alla possibile partenza del 24enne argentino. Accelerata del Napoli per Lozano: raggiunto l'accordo tra le parti, al Psv Eindhoven andranno in totale 42 milioni di euro. L'esterno d'attacco messicano è atteso mercoledì in Campania per sostenere le visite mediche.