Questa sera alle 21 a Istanbul scenderanno in campo alla Vodafone Arena il Liverpool di Jurgen Klopp e il Chelsea di Frank Lampard. Sulla sponda del bosforo che ospita le partite in casa del Besiktas va in scena la finale tra le due squadre inglesi valida per la Supercoppa Europea. Sono 14 anni che una squadra della Premier League non alza al cielo la coppa e questa sera il dominio creato dalle compagini spagnole, Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid, negli ultimi anni avrà fine. La partita non sarà solo la prima finale disputata tra due inglesi, ma entrerà nella storia anche per la designazione arbitrale; sarà infatti per la prima volta un arbitro donna a fischiare l'inizio del match. La francese Stephanie Frappart è stata premiata dalla Uefa dopo aver arbitrato la finale del Mondiale Femminile e diverse partite in Ligue 1.

I Reds sono gli ultimi in Inghilterra ad aver vinto la competizione nel 2005 e partono ovviamente da favoriti, sia per essere i vincitori dell'ultima Champions League, sia per aver esordito con la vittoria per 4-1 in Premier League contro il Norwich City, dimostrando di essere una squadra temibile. I Blues arrivano come vincitori dell'Europa League, ma hanno cambiato molto per questa nuova stagione a partire dalla panchina; Maurizio Sarri dopo essersi accasato alla Juventus è stato sostituito da Lampard, che nel suo esordio come tecnico del Chelsea in Premier ha subito una pesante sconfitta contro il Manchester United per 4-0; inoltre la compagine di Londra ha perso un giocatore fondamentale della scorsa stagione, ossia Eden Hazard che si è accasato al Real Madrid per cento milioni di euro. La squadra di Liverpool non potrà contare però su uno dei protagonisti della propria rosa, ossia il portiere Alisson, ex giallorosso, che si è infortunato alla prima di campionato. Dall'altro lato il tecnico del Chelsea potrà contare su tutti i suoi uomini, anche se non sono al massimo della condizione; ad esempio Kanté che domenica scorsa non è stato rischiato e ha giocato solo quindici minuti.

Le parole dei due allenatori

Nella giornata di ieri il primo a parlare in vista della finale di questa sera è stato Frank Lampard che ha deciso di utilizzare parole forti per spronare i suoi uomini dopo la partita di Manchester. «È un trofeo che il club vuole vincere ad ogni costo. Per molti di noi sarebbe la prima volta di una Coppa così importante. Dobbiamo essere pronti a tutto, vogliamo vincere disperatamente». La squadra di Londra non vince questa coppa da 21 anni, così il tecnico ha continuato parlando della grinta che bisogna avere per vincere partite come quella di questa sera: «In partite come queste servono fame e preparazione. Ognuno di noi deve avere la consapevolezza di quanto siano importanti partite come queste. Le finali si possono vincere e perdere, ma bisogna avere la fame di vittoria. Dobbiamo dare tutto». Subito dopo ha parlato Jurgen Klopp, tecnico del Liverpool, che dopo aver perso lo scorso 4 agosto il Community Shield contro il Manchester City di Guardiola non ha intenzione di privarsi della gioia di alzare un altro trofeo. «Chelsea? Squadra molto interessante, Lampard al Derby County ha fatto un ottimo lavoro. Saranno pronti al 100%. Noi favoriti? Non ci pensiamo. Non siamo ancora pronti fisicamente, lo saremo entro settembre ottobre. Abbiamo dimostrato contro il City che scendiamo in campo per vincere, lo faremo anche domani. Finale di Instanbul del 2005? Nessuno la dimenticherà mai».

Dove vederla

La gara sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Football, Sky Sport Collection e Sky Sport 251 e in chiaro anche su Canale 5