Dopo tre giorni di ricerche è stato ritrovato il corpo di Florijana Ismaili, calciatrice svizzera di 24 anni dello Young Boys, che era scomparsa il 30 giugno fra le acque del Lago di Como. A permettere il ritrovamento è stato un robot dei vigili del fuoco che ha scovato, a 204 metri di profondità, il corpo della ragazza senza vita. Ismaili stava passando le vacanze in Italia insieme ad un'amica. Le due ragazze avevano noleggiato una barca insieme a Dongo e lì avevano trascorso tutta la giornata sul lago. La tragedia si è consumata mentre rientravano ad un centinaio di metri dalla riva, quando la calciatrice si è tuffata in acqua senza più riemergere.

Anche la Roma Femminile si è unita ai messaggi di cordoglio dal proprio profilo Twitter ufficiale scrivendo: "Una triste notizia. Ciao Florijana".