In attesa che l'Uefa si esprima in merito all'esclusione del Milan dalla prossima Europa League, Roma Torino non hanno ancora certezze sull'inizio ufficiale della prossima stagione. Intanto il Tas, ha pubblicato una lista delle nuove udienze in programma e fino al 27 agosto non vi è alcuna traccia del ricorso presentato dai rossoneri contro le decisioni dell'Uefa per il triennio 2015-2017. A inizio giugno, l'Uefa aveva deciso di sospendere il giudizio relativo al triennio 2016-18 fino alla sentenza del Tas, ma dopo il sollecito effettuato dai tre club coinvolti, il verdetto arriverà prima. L'assenza del Milan nella lista delle udienze previste molto probabilmente è determinata dal fatto che non ci sarà bisogno di essa visto che le parti in causa hanno comunicato direttamente al Tas l'intesa raggiunta.