Al cuore non si comanda si sa, ma a volte è lui a comandare. Ne sa qualcosa Iker Casillas, portiere del Porto ed ex Real Madrid, che lo scorso 1 maggio ha avuto un infarto dopo una sessione di allenamento con la squadra. Alla luce di questi problemi di salute, il numero 1 spagnolo starebbe pensando di appendere i guantoni al chiodo. Potrebbe continuare a vestire una divisa, stavolta però, quella da dirigente. Come riporta record.pt, il presidente del Porto avrebbe offerto all'estremo difensore un ruolo nella dirigenza della squadra lusitana.

Casillas però non sembra intenzionato a smettere così facilmente, infatti, oggi su Twitter ha ricordato la sua posizione riprendendo un suo vecchio post in cui annunciava di non volersi ritirare: "Lo stesso di questo tweet di più di un mese fa, salvo la parte della visita con il dottore. Più che altro perché ce l'ho domani. Un abbraccio a tutti".