L'ex agente di Roberto Baggio, Luigino Pellegrini, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio GSP Live, in merito al trasferimento del "Divin Codino" ai bianconeri. Queste le sue parole:

"Il suo passaggio alla Juventus fu un vero e proprio ricatto. Umberto Agnelli chiese a Roberto Baggio se volesse giocare il Mondiale di Italia 90, lui rispose di sì. A quel punto Agnelli gli disse che per giocare il Mondiale si sarebbe dovuto trasferire alla Juve.In sostanza per giocare il Mondiale Baggio doveva andare alla Juventus. Sono certo che se Roberto non fosse stato ricattato non sarebbe mai andato in bianconero".