Gran bella cosa il cinema. Sin dalla sua nascita, oramai più di un secolo fa dai fratelli Lumière, il cinema è diventato uno dei mezzi più potenti per la trasmissione dei messaggi in ogni loro forma. Anche i suoi generi si sono moltiplicati e ce ne sono davvero per tutti i gusti. Horror, d'autore, di azione, di guerra, thriller, fantascientifico, fantasy, biografico e naturalmente sportivo. Sulla pellicola, infatti, si possono vedere delle imprese memorabili compiute sul campo da gioco.  Certo, magari per il momento non è ancora possibile vedere come Paolo Ginestra para due rigori per la Fermana in un match storico, ma non si sa mai nella vita, no? In ogni caso vi lasciamo qui sotto una bella tripletta di titoli basati sul calcio da vedersi, preferibilmente in compagnia, almeno una volta nella vita.  Vi ricordiamo poi che, se volete acquistarli, si trovano a pochi Euro visto che alcuni risultano essere piuttosto "datati" mentre altri si possono tranquillamente vedere sulle principali piattaforme di streaming. Andiamo dunque a dare il calcio d'inizio!

 Best (2000)

Partiamo subito a bomba con un biopic (in questi ultimi anni se ne sono visti davvero di tutti i tipi ed altri ancora sono in arrivo) su uno dei calciatori inglesi più importanti di sempre. Chiamato "il quinto Beatle" per il suo taglio di capelli, George Best è considerato uno dei calciatori migliori di tutti i tempi ed è toccato alla regista Mary McGuckian (questo è da considerarsi uno dei suoi film più famosi) rendergli onore. Il volto dello sportivo nordirlandese, invece, a John Lynch (Holy Water e Sliding Doors tra i vari) che ha saputo riportare in auge la massima di Best, ovvero, "ho speso molti soldi per alcool, donne e belle macchine. Il resto l'ho buttato".

 Hooligans (2005)

Diretto da Lexi Alexander (che collaborerà anche al seguito del 2009 nelle vesti di sceneggiatrice e produttrice) questa pellicola analizza un lato del calcio più comunemente noto in terra inglese, ma anche in Italia (con gli ultrà) e nel resto del mondo il fenomeno è simile. Qui vediamo l'intrecciarsi di due storie molto distanti fra di loro, ma che il West Ham United riuscirà ad unire. Da una parte c'è l'ex studente di college sbattuto fuori per colpe non sue (Elijah Wood dopo essersi levato i panni di Frodo de Il Signore degli Anelli) ed un capo degli hooligans locali (interpretato da Charlie Hunnam famoso anche per la serie Sons of Anarchy tra i vari progetti) che faranno un'improbabile amicizia che porterà entrambi fino alle più estreme conseguenze.

Eccezzziunale... veramente (1982)

Chiudiamo con la risata facile della iconica pellicola diretta da Carlo Vanzina che qui ci porta un Diego Abatantuono "scisso" in tre tifosi diversi. Da una parte c'è il milanista Donato, leader delle brigate rossonere, l'interista Franco, sempre in giro con gli amici e con una moglie ed una suocera da evitare, e lo juventino Tirzan, un camionista che farebbe di tutto per la sua squadra. A condire il tutto ci penseranno situazioni al limite dell'assurdo e tanti volti della comicità italiana di quei tempi come Teo Teocoli, Ugo Conti e Massimo Boldi.