Ademola Lookman, attaccante del Leicester, ha rilasciato alcune dichiarazioni attraverso i canali ufficiali del club. La punta, che ha partecipato all'azione del autogol di Mancini, è tornato sulla partita di ieri. Di seguito le sue parole: 

Com'è stato il match contro la Roma?
"La partita è stata buona, una semifinale di una competizione europea è sempre un match speciale. Abbiamo giocato bene e mostrato le nostre qualità. Proveremo a vincere la prossima settimana". 

Hai segnato in semifinale, parlaci del gol
"Barnes è andato sul fondo ed io ho provato ad inserirmi in area per il tap-in. Alla fine il pallone è arrivato ed è andata bene così". 

In occasione del gol hai lottato contro un difensore, sembrava fosse wrestling
"Sì, cercavo di liberarmi per toccare il pallone e spedirlo in porta. Ce l'ho fatta".

Il boato dei tifosi dopo il tuo gol è stato incredibile
"Il pubblico ci ha dato molta energia, soprattutto nel secondo tempo. Questa è una cosa positiva". 

Dopo il gol, l'inerzia della partita sembrava in favore del Leicester
"Sì, era dalla nostra parte, ma anche loro sono stati bravi e ci hanno creato qualche problema".

Sembrava una di quelle partite in cui le cose non vi stavano riuscendo, è stato frustrante?
"Quando le cose non riescono bisogna continuare ad andare avanti e lottare fino al fischio finale. Questa è la mia natura. Nel secondo tempo le cose sono andate meglio". 

Tra 7 giorni ci sarà il ritorno allo Stadio Olimpico e saranno presenti 70 mila spettatori. Sarà qualcosa di veramente emozionante.
"Ci sarà un'atmosfera fantastica, ma dobbiamo pensare partita per partita e domenica giochiamo un match di Premier League e dopo ci concentreremo per ottenere un risultato positivo a Roma".