il messaggio

Szczesny: "Non credo che la Fifa abbia le palle di escludere la Russia dal Mondiale"

Il portiere della Juve sulla decisione della sua Polonia di non disputare il play-off: "Se perderemo lo faremo a testa alta, è la scelta giusta"

Szczesny in campo con la Polonia (Getty Images)

Szczesny in campo con la Polonia (Getty Images)

La Redazione
26 Febbraio 2022 - 20:56

Come comunicato in giornata dal presidente della Federcalcio polacca Cezary Kulesza, la Polonia non disputerà il play-off  contro la Russia per il Mondiale di Qatar 2022. Su Twitter si è esposto anche Robert Lewandowski: «Decisione giusta - ha scritto il centravanti del Bayern Monaco - non voglio giocare contro la Russia mentre continuano gli attacchi armati in Ucraina. I giocatori russi e i tifosi non c'entrano nulla, ma da atleta non posso fare finta di niente».

Dopo aver ottenuto la vittoria in trasferta contro l'Empoli, anche il portiere della Juventus Szczesny ha commentato la situazione: "Ho deciso di non giocare la partita contro la Russia, e sono contento che i miei compagni abbiano fatto la stessa scelta. Se dovessimo perderla a tavolino, la perderemo a testa alta, sapendo di aver fatto la scelta giusta. Detto ciò - ha continuato ai microfoni di DAZN  il portiere polacco ex Roma - speriamo che la gente faccia le scelte giuste, la partita non si giochi e la Russia sia esclusa dal Mondiale. Comunque la maggior parte della famiglia di mia moglie è molto lontana dall'Ucraina da molte settimane, e quindi sta bene. C'è molta gente che è nascosta in Ucraina: la situazione è molto brutta. Sono consapevole che la maggior parte della Russia, le persone sensibili, è contro alla guerra. Ma il governo ha fatto questa scelta. Sono convinto che i social di noi calciatori siano a disposizione non tanto per mettere un post dopo una partita vinta: quando c'è da parlare, bisogna dire come stanno le cose. Sono contento che tutta la mia nazionale abbia parlato di principi, facendo la scelta giusta, e ora andiamo avanti. Ora vedremo se la Fifa ha le palle di escludere la Russia dal Mondiale a tavolino, ma non credo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA