Gasperini, allenatore dell'Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Sky al termine del match vinto 2-1 sulla Spal: "Riusciamo spesso a complicarci le partite con inizi preoccupanti che si ripetono in diverse gare, ci costringono a dover fare delle rimonte e non è facile. Inizi a non realizzare le occasioni, rischi di scoprirti e concedere qualcosa. In troppe gare abbiamo avuto inizi troppo lenti e balbettanti. Ma anche nell'episodio negativo la squadra ha la forza e la qualità per ribaltarla. Facevamo passaggi inutili, abbiamo preso gol, ci abbiamo messo un bel po'. Poi abbiamo giocato bene".

Con la vittoria di oggi l'Atalanta ha agganciato la Roma al quarto posto e il tecnico atalantino si è soffermato sulla corsa Champions: "La classifica è molto buona, però ci sono ancora tante giornate. Non è facile tenere questi ritmi, siamo a competere con le due romane, con Inter e Milan, anche le altre come Torino e Sampdoria sono tutte squadre forti. Premio Champions? Non c'è, credo che vada ritoccato in caso".