Covid e Asl, purtroppo, di nuovo protagonisti in Serie A. L'azienda sanitaria locale di Torino ha bloccato la partenza dei granata verso Bergamo, dove domani si sarebbe dovuta disputare la gara contro l'Atalanta. Lo stesso protocollo è stato applicato dalla Asl di Udine, che non ha permesso ai bianconeri di raggiungere Firenze, decretando di fatto l'annullamento della gara. 
Nel Torino si contano 8 (sei calciatori e due membri dello staff) componenti della prima squadra attualmente positivi, e dunque rosa e staff sono stati posti, per 5 giorni, in quarantena. Non si giocherà nemmeno Fiorentina-Udinese: ai friulani è stato vietato, in seguito alle positività riscontrate nell'ultimo giro di tamponi, di esercitare sport di squadra. Anche in questo caso all'intero gruppo squadra è stato applicato  l'isolamento fiduciario obbligatorio.
Resta in dubbio anche il match tra Salernitana e Venezia: sono 23 gli indisponibili tra i padroni di casa, tra soggetti positivi e contatti stretti messi in quarantena.