Arturo Vidal nella bufera, il Tribunale di Torino gli ha sequestrato quattro case dislocate nel comune piemontese di Moncalieri. Il pignoramento è arrivato a causa di un debito di oltre 18mila euro contratto e e mai saldato dal centrocampista del Barcellona nei confronti di un'agenzia di viaggi.

Come riporta il quotidiano spagnolo Marca, il fatto risale a quando il cileno giocava già nel Bayern Monaco. Oltre al debito adesso Vidal dovrà pagare anche 12mila euro di spese processuali. Il calciatore ha ignorato anche l'ultimo avvertimento di saldare il debito arrivato lo scorso 24 dicembre e i quattro immobili saranno venduti all'asta.