In 500 per accompagnare la Roma nella lontana trasferta di Verona. Questo, unità in più unità in meno, il dato finale in seguito alla fine della vendita per il settore ospiti del Marcantonio Bentegodi. Un settore che, diversamente dal solito, non assisterà all'arrivo in massa della tifoseria romanista complice il giorno della sfida e al netto dell'annuncio dei Boys di disertare l'impegno per protesta. Sono rimaste così invendute centinaia e centinaia di tagliandi della Curva Sud Superiore, la cui capienza ufficiale supera i 3.600 posti a sedere. Nonostante tutto, i romanisti presenti saranno capaci di far sentire il loro supporto per aiutare la squadra a centrare una vittoria che, momentaneamente, ci regalerebbe il quarto posto. Un biglietto in tasca e una bandiera pronta ad essere sventolata nella fredda serata veronese: questo il kit dei cinquecento che, in queste ore, macineranno chilometri su chilometri prima di far rientro a casa nel cuore della notte.

Per i romanisti che raggiungeranno il Bentegodi con mezzi privati sarà messo a disposizione, come di consueto, il parcheggio A posto a ridosso del settore. Bentegodi che, inoltre, è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici con partenza dalla stazione di Verona Porta Nuova, distante meno di due chilometri dall'impianto dimora del Chievo. Ultime ore di trepidante attesa prima di dar vita ad una nuova, ennesima trasferta stagionale seguendo la Roma. L'augurio dei presenti, ma non solo, è quello di tornare ad una vittoria fuori casa assente da oltre un mese. Per avvicinarsi con fiducia all'andata degli ottavi di Champions contro il Porto di martedì. Prima però per la Roma c'è un Bentegodi da espugnare, con la certezza per l'undici giallorosso di poter contare sul sostegno della tifoseria giallorossa.