Vincent Candela, terzino sinistrio dlla Roma Campione d'Italia 2001, è intervenuto a radiorossonera.it per parlare della sfida tra Roma e Milan.

L'ex calciatore ha voluto sottolineare la differenza tra i "suoi" tempi e la situazione odierna:
"Non solo è cambiato il Milan rispetto a quando giocavo io, ma è cambiato il calcio italiano. Ora non ci sono più tutte le stelle di prima. Tra Roma e Milan ci sono sempre state partite intense e affascinanti. oggi la Roma lotta per il terzo posto e il Milan sogna di raggiungere l'Europa. Con Gattuso la squadra sta facendo benissimo".

Cosa pensi di Eusebio Di Francesco?
"Mi piace la sua mentalità e il modo in cui ha fatto giocare la squadra. Ad inizio stagione ha avuto delle difficoltà, ma poi hanno capito le sue idee. In ogni caso è troppo presto per giudicare".

Nel Milan di oggi, qual è il suo giocatore preferito?
"Cutrone aveva già fatto vedere le sue qualità con Montella e ora che Gattuso gli sta dando fiducia sta facendo magie"

Cosa pensa di Ricardo Rodriguez?
"Voi siete stati abituati molto bene con i terzini sinistri perchè avevate Paolo Maldini. Giocare in quel ruolo non è facile e di conseguenza non è facile dare in giudizio sul claciatore, sarebbe affrettato".