Radja Nainggolan ha parlato ai microfoni di 'Premium Sport' prima di Sampdoria-Roma. Il centrocampista belga ha parlato soprattutto della vicenda Edin Dzeko, trattato dal Chelsea. "Le voci su Dzeko ci influenzano? No, non credo è un giocatore della Roma e spero che rimanga. Finché è qui, darà il massimo, è sempre nostro e spero ci possa dare una mano. Lo vedo come sempre, sereno si allena ed è un grande professionista come sempre e fa gruppo. Ridimensionati se dovesse partire? Non te lo so dire, è un giocatore forte che ha dimostrato tanto ed è ovvio che vorrei che rimanessero i giocatori forti".

NAINGGOLAN A ROMA TV

"Il ritiro? Fare gruppo non fa mai male, il ritiro è stata una soluzione buona anche per non viaggiare troppo prima di allenarci. Sta a noi dare qualcosina in più e cercare di fare risultato, facendo meglio rispetto a quanto fatto con l'Inter".

NAINGGOLAN A SKY

"E' un momento particolare, ma vogliamo tutti invertire la rotta. Quando manca la fiducia che arriva dai risultati, non è facle. Speriamo di riprendere il cammino giusto e di vincere. Io jolly? Mi metto a disposizione come sempre, i risultati non sono ottimali ma lavorando possiamo risolvere questa situazione. Cessione? Io sono sempre stato sereno, ogni giocatore reagisce a modo suo, ci sono abituato. Io sto bene quiDzeko? Si mette a disposizione della squadra e prova a darci una mano. Lo vedo concentrato, è sempre lui".