La Roma Primavera batte 2-1 la Juventus. I ragazzi di Alberto De Rossi sconfiggono i bianconeri al Tre Fontane aggiudicandosi la sfida valida per la quattordicesima giornata di ritorno del campionato.

Decisive, ai fini del risultato, le reti di Riccardi (35') e Celar (43'). Nei ragazzi di Baldini a segno Vlasenko (51').

Live

94′ - Termina la partita dopo 4 minuti di recupero.

90′ - Cambi per la Roma: dentro Nigro e Buttaro, fuori Parodi e Besuijen

78′ - Sostituzione Juventus: fuori Portanova e dentro Markovic.

73′ - Sostituzione Roma: esce Riccardi ed entra Bove.

72' - Gran parata di Zamarion su tiro di Sene

60′ - Altro doppio cambio per la Juventus: fuori Olivieri e Fagioli, dentro Penner e Petrelli.

57′ - D'Orazio prova a calciare ma il suo tiro termina alto.

51′ - Gol Juventus: Vlasenko accorcia le distanze con un colpo di testa. Doppio cambio per De Rossi: dentro Darboe e D'Orazio, fuori Cangiano e Pezzella.

46' - Inizia la ripresa. Nei bianconeri entrano Sene e Monzialo ed escono Francofonte e Frederiksen.

45′ - Termina il primo tempo. 

43′ - Raddoppio Roma: affondo sulla destra di Besuijen che mette in mezzo per Celar che insacca in rovesciata. 

35′ - Gol della Roma: Riccardi ruba palla a centrocampo, salta secco il difensore e calciando di sinistro batte il portiere avversario.

31′ - Ammonito Fagioli nella Juventus per un fallo su Greco.

21' - Pezzella calcia in porta, ma il tiro è centrale e non impensierisce Loria

18′ - Buona occasione per Besuijen che entra in area di rigore e calcia in porta, ma il suo tiro è messo in angolo da Loria.

1' - Calcio d'inizio al Tre Fontane. 

Le formazioni ufficiali

ROMA (4-3-3): Zamarion; Parodi, Cargnelutti (C), Bianda, Semeraro; Riccardi, Pezzella, Greco; Besuijen, Celar, Cangiano.
A disposizione: Cardinali, Bouah, Buttaro, Calafiori, Coccia, Nigro, Trasciani, Bove, Darboe, Milanese, Bucri, Cancellieri, Felipe Estrella.
Allenatore: De Rossi.

JUVENTUS (4-3-3): Loria (C); Bandeira, Capellini, Vlasenko, Anzolin; Portanova, Nicolussi Caviglia, Francofonte; Fagioli, Olivieri, Frederiksen.
A disposizione: Siano, Gozzi Iweru, Pinelli, Rosa, João Serrão, Leone, Mohamed Ahamada, Morrone, Penner, Di Francesco, Monzialo, Petrelli.
Allenatore: Baldini.