Paulo Fonseca sostiene la conferenza stampa prima di partire per Firenze. Domani si gioca Fiorentina-Roma alle 20.45 all'Artemio Franchi e il tecnico giallorosso risponde alle domande dei giornalisti nella sala stampa del centro tecnico sportivo Fulvio Bernardini  di Trigoria. Ecco le sue parole.

Come sta Smalling?
"Si è allenato ieri e oggi e sta bene, per la partita è un'opzione".

Fiorentina a ritmi bassi. Cosa si aspetta?
"Sappiamo che le partite a Firenze sono sempre difficili per noi. Hanno una buona squadra con giocatori molto forti e hanno fatto una bellissima partita contro l'Inter. Sarà una sfida molto difficile. Dobbiamo essere molto concentrati per affrontarli".

Kluivert?
"Non è pronto. Penso che sia meglio non rischiarlo a Firenze. Dobbiamo aspettare più tempo per recuperarlo a pieno".

Spinazzola sta bene? Come si pone di fronte alla questione nazionali?
"Spinazzola sta bene. Solo una scelta tecnica. Sulle nazionali dico che io devo pensare solo alla Roma, è la cosa più importante. Capisco questo tipo di problema ma sono qui come allenatore della Roma e devo pensare al meglio per la squadra. Devo dire che capisco la situazione".

L'eventuale assenza di Chiesa cambia qualcosa nelle sue scelte?
"No. Non sappiamo se giocherà o meno ma non cambia nulla nella nostra squadra".

Ha fatto rivedere il 7-1 al Franchi ai giocatori? Ha parlato con Petrachi del mercato?
"Non ne abbiamo parlato. Con Petrachi parliamo tutti i giorni di mercato, dei giocatori anche delle nostre famiglie e delle feste".

Pensa di poter lavorare sulla postura di ricezione di palla di Kolarov?
"In questo momento giochiamo molto col terzino in impostazione e ci lavoriamo molto perché è importante che in un momento di pressione sul terzino loro devono fare bene il movimento. Ci lavoriamo sempre".

Ha mai parlato con Florenzi della Nazionale? Le piace Hysaj?
"Io non voglio parlare di giocatori di altre squadre. Su Florenzi, non abbiamo parlato della Nazionale ma della Roma. Oggi è l'ultima conferenza stampa dell'anno e auguro un buon Natale e un buon anno a voi e alle vostre famiglie".