Cinque punti dopo cinque partite, la sconfitta sul campo del Bologna per 2-0 segna la crisi della Roma. Una partenza da incubo che è la peggiore della Roma americana e che ricalca quella dei campionati 1995-96 e 2010-11 dove dopo lo stesso numero di giornate i giallorossi avevano lo stesso numero di punti di oggi.

Nel 94-95 la Roma di Carlo Mazzone dovette aspettare l'ottava giornata per tornare alla vittoria e riprendere la corsa finendo il campionato al 5° posto. Esito diverso nella stagione 10-11 quando la squadra di Claudio Ranieri trovò la vittoria proprio alla quinta giornata contro l'Inter, salvo poi cadere contro il Napoli. Un annata balbettante che che segnò anche l'esonero del tecnico di San Saba favore di Vincenzo Montella che traghettò la squadra al 6° posto finale.