Bruno Peres ha rilasciato la sua prima intervista da giocatore del San Paolo, che ieri ha ufficializzato il suo arrivo in prestito dalla Roma. "Sin da bambino ho sempre sognato di giocare nel Sao Paulo e di vestire la maglia tricolore, sono stato molto emozionato quando ho sentito parlare dell'interesse del club nei miei confronti". Peres ha spiegato i motivi che lo hanno portato a scegliere un ritorno in patria: "Sono felice e voglio fare la storia con i miei nuovi compagni di squadra. So che il gruppo è buono ed ha una mentalità vincente,  anche per questo che ho scelto il Sao Paulo. Sono sicuro che sarà una stagione di successi e vittorie, e sono emozionato di farne parte".

Peres ha firmato un prestito con diritto di riscatto fino a dicembre 2019 ed è stato presentato dall'icona del club brasiliano Anderson Luiz de Carvalho, detto più semplicemente come "Nenê", in un video ufficiale diramato dallo stesso San Paulo. "Nenê mi ha dato morale", ha detto Peres ridendo. "Lui è un grande giocatore, estremamente professionale, e sarà un piacere giocare con lui. Speriamo di conquistare molti successi insieme".