Federico Fazio, centrale della Roma e della nazionale argentina, ha parlato in conferenza stampa insieme al compagno di squadra Lo Celso a pochi giorni dalla sfida degli ottavi di finale contro la Francia: "Siamo 23 ragazzi che cercano di raggiungere l'obiettivo giorno per giorno - dice il difensore -. Finora io e Lo Celso non abbiamo avuto la possibilità di giocare, ma questo non cambia i nostri desideri". Fazio poi scagiona i suoi compagni che nelle partite della fase a gironi non sono stati impeccabili: "Il calcio è pieno di errori, altrimenti tutte le partite finirebbero 0 a 0. Siamo un gruppo molto unito e remiamo tutti dalla stessa parte". La Seleccion si è qualificata grazie ad una vittoria in extremis contro la Nigeria: "Dopo la vittoria sulla Nigeria ci sentiamo più sicuri. Sappiamo di avere giocatori enormi e dobbiamo approfittarne". Agli ottavi ci sarà uno scontro da brividi con la Francia: "Non siamo in attesa di quello che diranno in Francia o altrove. Stiamo molto bene, stiamo preparando la partita nel migliore dei modi. Penso che la mentalità vincente sia molto importante, non solo nel calcio. Dobbiamo abituarci a vincere e continuare a lavorare. Prepariamo questa partita con il sogno e il desiderio di andare ai quarti. Questa vittoria deve essere usata per continuare a crescere".