Dopo la rottura dell'accordo con Nike, la Roma dovrà trovare un nuovo sponsor per la fornitura tecnica. In pole c'è New Balance, che potrebbe garantire qualche milione di euro in più rispetto alla Nike, il cui contratto, originariamente in scadenza nel 2022, permetteva alla Roma di guadagnare una cifra tra i tre e i quattro milioni di euro: con il marchio di Boston invece, si potrebbe arrivare a una cifra superiore di due milioni annui.

La novità, però, arriva dal portale specializzato inglese SportsPro, che annuncia che in corsa per la Roma c'è anche Castore, ambizioso marchio di Boston che avrebbe offerto alla Roma un accordo che prevedrebbe un approccio focalizzato sul digitale. La scelta, inoltre, dovrebbe essere comunicata a breve, così da fare in tempo per la stagione 2021-22.

Visualizza questo post su Instagram

Big congratulations to @rangersfc on last night's game, best of luck heading to Europe for the next stage 💙 #ANewEra #BetterNeverStops

Un post condiviso da Castore (@castore_sportswear) in data: