La Roma è fuori dall'Europa League dopo aver perso per 2-0 contro il Siviglia a Duisburg. Al termine della gara Edin Dzeko ha parlato ai microfoni di Sky Sport e Roma Tv per analizzare la gara. Ecco le sue dichiarazioni.

Dzeko a Sky

Cosa ti ha deluso di più?
"Tutto. Non siamo mai stati in partita, ci hanno mangiato in tutto dal primo all'ultimo minuto. Ci hanno mangiato in velocità, tecnica, preparazione della gara. In tutto. Non ci siamo mai stati".

Avete tirato solo una volta. Perché così poco?
"Non lo so. Ci hanno pressato, volevamo fare gioco ma non ci riuscivamo. Ho visto che loro dopo due passaggi e palla lunga si rendevano pericolosi. Noi mi sa che non abbiamo visto che era difficile giocare da dietro e magari mettere la palla su di me. Abbiamo provato per 90' a giocare da dietro e non siamo mai riusciti a arrivare in porta".

Quanto manca per il salto di qualità? 
"Se guardiamo oggi sicuramente manca tanto. Dobbiamo farci qualche domanda, tutti. Qualche domanda in più".

Una risposta a queste domande?
"Non lo so, c'è chi deve pensare a queste cose. Io sicuramente sono lì per giocare. Sono deluso perché non abbiamo fatto una gara per niente buona e non siamo mai stati in partita. Questo è quello che mi ha deluso di più".

Dzeko a Roma Tv

La vostra partita meno brillante
"Non siamo stati noi, sicuramente".

Un bilancio?
"Sicuramente non siamo risuciti ad andare in Champions, che era un obiettivo, e in Europa League siamo usciti. Sono deluso perché non siamo mai stati in partita, eravamo sempre in ritardo, ci hanno mangiato in tutto. Siamo mancati in velocità, tecnica e occasioni".

E' mancato l'approccio?
"Non lo so, i ragazzi hanno dato tutto. Sembrava che non potessimo mai rubargli un pallone".