"Noi tutti al Friedkin Group siamo felici di aver fatto i passi necessari a diventare parte di questa città e club iconici. Non vediamo l'ora di chiudere l'acquisto il prima possibile e di immergerci nella famiglia dell'AS Roma". Sono queste le prime parole da nuovo proprietario di Dan Friedkin, il magnate texano che nella notte italiana ha firmato l'accordo preliminare per la cessione del club.

L'operazione avrà un costo complessivo di circa 591 milioni di euro, di questi una novantina di milioni serviranno per la ricapitalizzazione. Le operazioni si concluderanno entro la fine di agosto, con lui alla guida del club ci sarà il figlio Ryan.