Un terremoto di magnitudo 7.1 ha gettato nella disperazione la popolazione messicana. Il bilancio delle vittime, sono già più di 200, è purtroppo in continuo aggiornamento e gli effetti devastanti del sisma stanno mettendo in ginocchio Città del Messico e altri centri abitati importanti, come Morelos e Puebla. Hector Moreno, difensore giallorosso e capitano della nazionale messicana, ha inviato un messaggio di sostegno alle persone colpite dal sisma: "In questo momento sono molto scosso - si legge sul sito ufficiale della Roma - Non ci sono parole per descrivere il dolore che provo per la tragedia che ha colpito la mia popolazione. Voglio inviare un abbraccio forte a tutte le famiglie colpite dal terremoto e un pensiero all'eccezionale lavoro dei soccorritori. Fuerza Mexico".