Il passaggio della Roma dalle mani di Pallotta a Friedkin prende forma. Lo stesso James Pallotta è arrivato nel tardo pomeriggio italiano a New York e sarebbe lì per apporre le ultime firme sui contratti preliminari, oggetto di analisi e studio delle due diligence che si sono tenute nel corso delle ultime settimane. Dan Friedkin invece, al momento, non è presente negli uffici di Manhattan