Manolo Zubiria, Global Sport Officer della Roma, ha rappresentato il club al sorteggio di Nyon per i sedicesimi di finale di Europa League dove i giallorossi affronteranno il Gent. Queste le dichiarazioni del dirigente romanista a Sky Sport:

Un sorteggio positivo?
"Tutte le squadra sono forti, eravamo pronti a qualsiasi avversario. Vogliamo andare avanti in questa competizione".

C'era molto di peggio nell'urna.
"Anche le altre squadre erano preoccupate di prendere noi. Noi ci siamo posti l'obiettivo di andare più lontano possibile, vorremmo arrivare in fondo. Stiamo lavorando per quello".

Fonseca ha grande tradizione in Europa.
"Sì, è un obiettivo che ci siamo fissati. Il mister ha gestito molto bene queste 6 partite, eravamo pronti per qualsiasi squadra e non avevamo paura di nessuno. E sono convinto che in tanti erano preoccupati di pescarci".

La Roma deve sentirsi favorita per questa competizione.
"Sì, siamo tutti d'accordo su questo. Dobbiamo andare avanti il più possibile, il mister ha esperienza e si vede dai risultati. Abbiamo tanta voglia di andare lontani in questo torneo".

La Roma si è compattata e nelle difficoltà si sono viste le cose migliori.
"Abbiamo avuto dei risultati molto positivi nel nostro peggior momento, con tanti infortuni. Vincere a Istanbul ci ha dato una spinta importante, tantissimo merito al mister per come ha gestito la rosa".

Florenzi farà qualche discorso di addio stasera alla cena di Natale?
"Sono state mal interpretate certe sue parole, già ieri ha fatto un discorso da vero capitano per il saluto al settore giovanile. Mi aspetto un discorso da vero campione e da vero capitano".