La Roma, reduce dalla vittoria di Udine, si prepara ad affrontare il Napoli allo stadio Olimpico. Con Fazio out per squalifica e Juan Jesus reduce dal fastidio muscolare che lo ha costretto a saltare la sfida della Dacia Arena, sarà Çetin ad affiancare Smalling. Gianluca Mancini non si muove dalla linea mediana, dove affiancherà Veretout. Per quanto riguarda le corsie laterali straordinari per Kolarov, ormai padrone incontrastato della fascia mancina, così come Zaniolo, largo a destra nel terzetto alle spalle di Dzeko. In mezzo Pastore giocherà la quinta gara di fila dal 1'; a sinistra confermato Kluivert dopo la bella prova di Udine. 

Le formazioni ufficiali 

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Cetin, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko
A disposizione: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Florenzi, Santon, Antonucci, Perotti, Under
Allenatore: Fonseca

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Mertens, Milik
A disposizione: Ospina, Karnezis, Hisaj, Tonelli, Maksimovic, Luperto, Gaetano, Elmas, Younes, Llorente, Lozano
Allenatore: D.Ancelotti

Con Fazio out per squalifica e Juan Jesus reduce dal fastidio muscolare che lo ha costretto a saltare la sfida della Dacia Arena, è Mert Cetin a candidarsi per una maglia da titolare. Il turco è in ballottagio col brasiliano per affiancare Smalling, ma le condizioni non ottimali di JJ e la buona impressione fatta nei due scampoli di partita disputati possono garantire al ventiduenne ex Genclerbirligi la prima maglia da titolare in giallorosso. A maggior ragione considerando che a centrocampo continua l'emergenza: Gianluca Mancini non si muove dalla linea mediana, dove affiancherà Veretout. L'ex atalantino ha dimostrato di trovarsi perfettamente a suo agio in quel ruolo: le geometrie non gli mancano, la ricerca costante del pressing sugli avversari è ciò che chiede Fonseca, perciò "Mancio" è stato promosso a pieni voti e confermato a centrocampo.

Per quanto riguarda le corsie laterali, Spinazzola torna a presidiare quella destra dopo il turno di riposo alla Dacia Arena; Florenzi è ancora acciaccato, ma potrà essere utile a partita in corso, eventualmente anche come esterno alto, dove il tecnico portoghese ha mostrato di gradirlo. Straordinari per Aleksandar Kolarov, ormai padrone incontrastato della fascia mancina e autentico insostituibile nello scacchiere fonsechiano. Così come Zaniolo che, largo a destra nel terzetto alle spalle di Dzeko, sta mettendo in mostra una forma smagliante: due gol nelle ultime due partite, con buona pace di Capello. In mezzo il "Flaco" Pastore giocherà la quinta gara di fila dal 1'; a sinistra confermato Kluivert dopo la bella prova di Udine. Senza dimenticare che in panchina c'è un jolly offensivo come Perotti, pronto a dare il suo contributo a partita in corso.

probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Cetin, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko
A disposizione: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Florenzi, Santon, Antonucci, Perotti, Under
Allenatore: Fonseca

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Mertens, Milik
A disposizione: Ospina, Karnezis, Hisaj, Tonelli, Maksimovic, Luperto, Gaetano, Elmas, Younes, Llorente, Lozano
Allenatore: Ancelotti

Dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Serie A, canale 202 della piattaforma satellitare.

di: La Redazione