La Curva Sud trascina la Roma contro l'Udinese per 3 punti fondamentali nella corsa Champions. Già nel prepartita il clima è ben diverso rispetto alle ultime uscite casalinghe: applausi per tutti alla lettura delle formazioni e vere ovazioni per Zaniolo, De Rossi e Ranieri. Nel primo tempo il ritmo della partita è spezzettato e c'è poco spazio per giocate in grado di infiammare il pubblico.

Ci pensa la Curva Sud ad alzare i decibel in ricorda di "Coca Cola", indimenticato capo ultras romanista, prima con uno striscione e poi cantando il vecchio coro del Cucs: "Noi t'amiamo e t'adoriamo...". 

La pioggia, caduta copiosamente già poco dopo il fischio d'inizio, non intacca lo spirito gagliardo della Curva Sud che al rientro delle squadre in campo comincia a spingere e anche la squadra in campo sembra seguirla puntando la porta friulana a testa bassa. Una spinta costante che esplode al gol di Dzeko e accompagna l'uscita dal campo di De Rossi con un coro dedicato al Capitano. Nel finale, forse per un po' di paura, i ritmi dei cori calano ma alla fine l'Olimpico può gioire per questa vittoria.