Le parole

Tiago Pinto: "Chi fa sport ha sempre l’aspettativa di vincere tutte le partite"

Il general manager giallorosso: "Penso non ci sia posto migliore per fare una partita così, con un bell’ambiente, un grande stadio"

Tiago Pinto

Tiago Pinto (As Roma via Getty Images)

La Redazione
01 Ottobre 2022 - 17:36

Tiago Pinto, il general manager giuallorosso, ha parlato ai microfoni di Dazn prima della partita al Giuseppe Meazza contro l'Inter di Simone Inzaghi, ecco le parole del portoghese.

Voglia di giocarla, al momento giusto dopo la sconfitta e la pausa.
"Per una partita così grande è sempre il momento giusto. Abbiamo avuto pausa di due settimane, ma abbiamo tanti giocatori dalle Nazionali ed è sempre difficile capire se è il miglior momento o no. Siamo motivati, oggi iniziamo un percorso dei 12 partite in 44 giorni. Non c'è miglior ambiente e pubblico per una partita così, per i ragazzi e per noi".

Si aspettava questo avvio di campionato?
"Noi che facciamo sport abbiamo sempre l'aspettativa di vincere tuto, ma l'esperienza dice che le cose si fanno piano. Ho cercato di dire che il calcio non è solo aggiungere pezzi e che il mercato influisce al 30% poi bisogna fare il lavoro quotidiano tutti insieme. Penso che siamo all'inizio, come ha detto ieri Spalletti non ci sono scudetti a settembre o ottobre. Oggi è una buona opportunità per mostrare il nostro valore".

C’è un problema con gli scontri diretti? 
"Sai che tutte le partite significano 3 punti, ma è vero che giocare in uno stadio così contro l'Inter è sempre diverso. Quando sono arrivato si diceva anche che non vincevamo contro l'Atalanta e che si perdeva nei derby e questo è stato superato. Sono sicuro che alla fine della stagione vinceremo contro le big, come dobbiamo vincere le altre. Il campionato si fa di continuità"

© RIPRODUZIONE RISERVATA