Al termine della partita di ieri sera contro il Porto, il Presidente del Coni Giovanni Malagò ha parlato all'Ansa. Queste le sue parole:

"Di Zaniolo ne ho parlato molto bene ben prima della partita di ieri, è fondamentale che il ragazzo mantenga quell'umiltà che sta già dimostrando perché nello sport e nel calcio in particolare troppi complimenti possono alterare un percorso di crescita che sembra scritto. Ma non è il suo caso perché è un ragazzo serio e umile".

"A prescindere da simpatie di parte sono molto felice che la Roma ieri, anche per una serie di infortuni concomitanti di altri giocatori, abbia schierato 7 italiani. Era tanto che non accadeva. Io stravedo per ragazzi come Zaniolo, Chiesa, Barella e anche il reparto dei portieri dà garanzie assolute. C'è una generazione importante e l'accoppiata Mancini-Di Biagio dà le garanzie a tutto questo".