Al termine della vittoria per 2-1 contro il Cagliari, il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini, che ha deciso la sfida con un gol e un assist, ha parlato a Dazn.

Importante reazione. Questi 3 punti pesano di più?
"Pesano tanto come tutti i tre punti di ogni partita. Non si era messa bene nonostante nel primo tempo avessimo fatto buone cose secondo me, nel secondo tempo abbiamo fatto meglio".

Qual è il reale valore di questo gruppo?
"Non posso dirlo io, ce lo dirà il tempo con i risultati che otterremo. Questo più che un gruppo è una famiglia che ogni giorno punta a migliorarsi e a unirsi ancora di più. Oggi si è visto, oggi è la risposta alle cose brutte dette in settimana, ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo dati da fare. Abbiamo fatto un'ottima partita contro il Napoli e oggi abbiamo preso i tre punti che era quello che dovevamo fare".

Che gol hai fatto?
"Eh. Mi sentivo ancora in debito perché tutti dicono che non so battere le punizioni. Continuo ad allenarmi e a migliorarmi, un po' come tutta la squadra. Prima o poi riusciremo in quello che proviamo".