Totti, De Rossi e tante altre stelle in campo allo Stadio dei Marmi contro la violenza sulle donne. Ieri sera si è giocata la sfida "Bomber vs King", con la prima squadra capitanata da Vieri e la seconda dal Sedici romanista. Tanti campioni e tanti ex giallorossi come Candela, Perrotta, Balzaretti, Toni e altri, si sono affrontati in due sfide otto contro otto da 35 minuti l'una. In campo è arrivato un doppio successo per la formazione capitanata da De Rossi, ma ciò che più contava della serata era il messaggio e la nobile causa per cui è stata organizzata. L'evento, di Gilette, marchio di Procter & Gamble, serve a sostenere il lavoro della fondazione "Doppia Difesa", creata nel 2007 da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno e impegnata proprio nell'aiutare la lotta alla violenza sulle donne. «Ci siamo divertiti, rivisti ed è bello dopo tanto tempo vedere persone con cui hai condiviso tanto. Soprattutto - ha dichiarato De Rossi a Italia 1 dopo il triplice fischio di Graziano Cesari - è la motivazione alla base di questo evento che ci ha spinto tutti a essere qui».

«Serve gioco di squadra»

Michelle Hunziker ha raccontato il fine e l'importanza di eventi del genere: «È stata davvero una bellissima partita con tanti sorrisi e divertimento. Sapevamo che l'intrattenimento sarebbe stato garantito. Siamo molto emozionate, è bellissimo vedere gli uomini scendere in campo contro la violenza sulle donne ed è un segnale importante anche che lo abbia fatto Gillette, marchio prettamente maschile». «Doppia Difesa - ha continuato Giulia Bongiorno - è una fondazione che cerca di focalizzare l'attenzione sul tema della violenza, cercando di dare alle donne la chance di denunciare ed essere seguite, sia legalmente che psicologicamente». Con il progetto "Aula 162", si creeranno delle opportunità di formazione e o lavoro ove ne facessero richiesta nelle aree dove sorgeranno le aule, per le donne che sono state vittime di violenza.

All'evento ha partecipato anche il presidente e ad di P&G Paolo Grue: «La vera partita è quella contro la violenza sulle donne e come azienda e come marchio ci mettiamo la faccia schierandoci al fianco di Doppia Difesa per sostenere le donne che subiscono abusi. Inoltre, attraverso Aula 162, promossa dall'Associazione Next e sostenuta da P&G, aiuteremo le donne che escono da percorsi di violenza a ricollocarsi nella società e nel mondo del lavoro offrendo opportunità concrete di impiego. È fondamentale il gioco di squadra: chiediamo a tutte le imprese di offrire il proprio aiuto, unendosi a noi con l'obiettivo di creare un circolo virtuoso e aiutare quante più persone possibile in Italia. Soprattutto le donne».