Claudio Marchisio ha da poco salutato la Juventus per andare in Russia, sponda Zenit di San Pietroburgo. Dopo una carriera in bianconero il centrocampista ha cambiato maglia e in un'intervista rilasciata a Sky Sport ha messo in luce un rimpianto che si porta dietro dall'addio a Torino, riferendosi in particolare alle ultime due stagioni: "Mi dispiace essere andato via, avrei voluto chiudere la carriera alla Juve. L'ultimo periodo non è stato facile perché sono passato per infortunato quando invece non lo sono mai stato. Ora sono pronto a vivere al meglio questa avventura, lo Zenit è un club ambizioso e mi ha convinto subito".