Oggi allo stadio Luzniki di Mosca è il giorno della finale di Russia 2018 tra Croazia e Francia. I transalpini si sono laureati campioni del mondo per la seconda volta nella loro storia grazie ad un perentorio 4-2. Primo tempo molto tirato ma subito sbloccato dai francesi che trovano il vantaggio al 18' grazie ad un autogol di Mandzukic, sfortunato a deviare nella propria porta una punizione velenosa di Griezmann. I croati trovano quasi subito il pareggio (28') con Perisic che sfrutta al meglio una respinta corta della difesa e buca di sinistro Lloris. Sul finire del primo tempo i blu trovano ancora in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Griezmann per un fallo di mano di Perisic ravvisato dall'arbitro grazie all'ausilio del Var. Nella ripresa la Croazia prova ad attaccare a testa bassa su un capovolgimento di fronte è Pogba a sentenziare la partita con un sinistro a  giro dal limite (59') e poco dopo (65') arriva anche il raddoppio di Mbappé. la squadra del ct Dalic però non muore mai e Mandzukic accorcia le distanze al (69') approfittando di uno svarione di Lloris che riapre parzialmente la partita. Il risultato però non cambia. La Francia vince e riporta la coppa all'ombra della Torre Eiffel.