La FIFA dà il suo benvenuto tramite Twitter alla rappresentativa della Repubblica Islamica dell'Iran, prima squadra ad atterrare in territorio russo. Molto bella la foto che ritrae la selezione mentre sventola le bandiere iraniane una volta sbarcata all'aeroporto di Vnukovo (situato a pochi chilometri in direzione sud-ovest dalla capitale Mosca); nella foto, però, si vede anche una bandiera portoghese, quella del commissario tecnico Carlo Queiroz, che al sito ufficiale della FIFA ha detto: "Essere in Russia è un sogno che diventa realtà per il calcio iraniano. Abbiamo ottenuto questo sogno attraverso il duro lavoro e i sacrifici, che possono solo innalzare il senso di onore e privilegio che proviamo nell'essere qui".

L'Iran avrà come proprio quartier generale il Lokomotiv Bakovka Training Center nella regione di Mosca, e giocheranno il loro primo incontro il 15 giugno contro il Marocco al Saint Petersburg Stadium. Gli iraniani sono stati la prima squadra asiatica a strappare il pass per Russia 2018 e questa sarà la loro quinta apparizione alle fasi finali di un Mondiale (1978, 1998, 2006, 2014 e 2018).

Questo il tweet di benvenuto che la FIFA ha riservato per la squadra iraniana: