Le parole di Cengiz Ünder, riportate ad Haber7, dopo il pareggio per 2-2 contro la Tunisia: 

"Penso che le prestazioni che facciamo nei nostri club siano importanti, ma è ancora più importante in nazionale, perché giochiamo per la Turchia. Avremmo potuto vincere e a loro manca anche un cartellino rosso. Abbiamo comunque giocato un'ottima partita, ma anche la Tunisia ha giocato bene. Uno dei miei più grandi sogni era quello di partecipare alla Coppa del Mondo, ma purtroppo non ci siamo qualificati. La nostra squadra ha sempre avuto giocatori giovani. Ci rifaremo nel 2020, io ci credo. Mi strappai i capelli quando uscimmo ad Euro 2008 contro la Germania. Abbiamo davanti tanti anni di carriera, siamo una nazionale giovane e sono certo che saremo al campionato europeo e alla prossima Coppa del mondo".