La prima partita ufficiale post-Covid ha già fatto segnare il record stagionale di share in Italia. Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia andata in scena venerdì 12 giugno, con i suoi 8,2 milioni di spettatori è stata infatti la partita più vista dell'anno. Un dato sicuramente dovuto, oltre che ai grandi bacini di tifosi delle due squadre, anche alla curiosità e alla voglia degli italiani di tornare a vedere una partita di calcio dopo oltre 3 mesi di interruzione. 

Il dato fatto registrare (34% di share) è superiore anche a quello della Champions League trasmessa in chiaro: il numero più alto di spettatori per una partita europea trasmessa da Mediaset in questa stagione è 6,4 milioni (corrispondente al 23,5% di share), in occasione di Napoli-Barcellona. A seguire Inter-Barcellona (5,8 milioni di spettatori equivalenti al 22,7% di share) e Juventus-Atletico Madrid (5,3 milioni per il 20,5% di share). Lo riporta Calcio e Finanza.